Acadmia Ligstica do Brnno

parlmmo a nstra lngoa

Acadmia Ligstica do Brnno
 
Intr > Grafa ofii > Domnde e rispste > A j a-o psto da x

A j a-o psto da x

[ Domnde e rispste ]

A proposito di Grafa Ofii...

 

Ma no l' mgio duvi a j, cmme i franixi, a-o psto da x?

[ Dnni a teu ]

Grafa ofii

Mppa do scto

Dv'n i comnti

Covertnn-a

 

A proposito di Grafa Ofii...

Nell'italiano la x si legge ics. Come si fa a spiegare a un "furestu" che Foxe non si dice "Fok-se" o "Fuk-se"? Poich la j immediatamente intuitiva (chiunque conosce Jean Gabin, Juliette Greco o il nome arabo Jasmine) perch non scrivere Foje, seje (ciliege), baji (baci), e via discorrendo?

Orsi - email

Caro Orsi, la lettera x per denotare il suono della... j francese d'antichissimo uso: la usa abbondantemente l'Anonimo Genovese nelle sue rime scritte tra il 1291 e il 1311: Brxia (Brescia), saxn (stagione), destixi (distesi, diffusi). Da allora sempre stata usata. Invece la lettera j stata usata (incoerentemente) per denotare la "i intensa" in parole come mjo (marito), sja (sera), vja (vela), ecc., uso sconsigliato dalla grafa ofii. Per concludere: ma lei proprio sicuro che jatta (piatto fondo), freja (felce), diji (dici), amiji (amici) verrebbero letti correttamente? La grafia una convenzione: se non se ne conoscono le regole (si spera precise!) la lettura sempre unimpresa. E se le regole vanno imparate tanto vale mantenere l'antico uso della x, che ci consente la lettura corretta anche dei testi antichi.

Pigiu d-u Gazzettino Sampierdarenese N. 4 do 30 de arv do 2009

[ in imma da pgina ]

Dnni a teu

Nomigio:
Stggo a:
E-Mail:
O m scto
Internet:
Comnto (no ci de 1000 carteri)

   

Ntta: o comnto o sai publicu, o ci fto poscbile, dppo ch'o l' stto controlu.

[ in imma da pgina ]